Mai pi senza di noi volantino a4

 

Per partecipare ti chiediamo l'iscrizione compilando il seguente modulo ISCRIZIONE
 

 Per visualizzare il programma completo del ciclo di conferenze webinair clicca QUI 

 

 

 

5 Marzo 2020 – 5 Marzo 2021

1 anno dal primo D.P.C.M.

chiusura delle strutture residenziali

 

È trascorso un anno dall’attuazione del primo D.P.C.M., che stabilì la chiusura alle visite dei familiari nelle strutture residenziali per anziani, disabili e malati psichici.

Un provvedimento drastico in piena pandemia, ma reso necessario dalla evidente impreparazione ed inadeguatezza dei Centri Servizi (C.S.)

I MORTI PARLANO

I 984 decessi delle R.S.A. della Ulss9 “Scaligera” parlano interrogando le nostre coscienze sul dovere di impedire il perpetrarsi di ecatombe come questa.

All’Ill.mo Prefetto

Dott. Donato Giovanni Cafagna

e

Al Direttore dei Servizi Socio Sanitari AULSS9 Scaligera

Dott. Raffaele Grottola

LORO SEDI

 

Verona, 28 Febbraio 2021

 

Oggetto : Osservatorio delle R.S.A. della Aulss9 Scaligera. Richiesta di partecipazione.

Coltivando la speranza che l’interessamento del Sig. Prefetto, dott. Donato Giovanni Cafagna, e del Direttore dei Servizi Socio

Di seguito tre argomentazioni  per cui il PdL 29/2021 deve essere respinto in quanto palesemente illegittimo e dichiaratamente contrario alla legge nazionale ma, soprattutto ai principi di dignità ed autonomia di una persona disabile e/o non autosufficiente.

1. IL DIRITTO

Premesso che la preoccupazione espressa in ordine alle negative ricadute sui bilanci dei Comuni ( “Senza copertura finanziaria statale, Regione, Ulss e Comuni non sono in grado di far fronte alla spesa”.) non giustifica la ragione, nè la necessità di normare con “autentica interpretazione” l’articolo 6 comma 4 della legge 30/2009 (“disposizioni per l’istituzione del Fondo regionale per la non autosufficienza e per la sua disciplina”),

quanto prevede il Pdl regionale 29/2021 è incontrovertibilmente in contrasto con la normativa nazionale (LEA) che purtroppo la “buona” prassi in Veneto ignora da tempo come ci dimostrano i numeri di seguito riportati.

 

All'Ill.mo Prefetto

Dott. Donato Giovanni Cafagna

 Al Direttore dei Servizi Socio Sanitari ULSS9

Dott. Raffaele Grottola

 Verona, 5 Febbraio 2021

Oggetto : Osservatorio delle R.S.A. della Aulss9 Scaligera. Rappresentanza dei famigliari e

richiesta di partecipazione proattiva della Associazione DI.A.N.A. Onlus.

La scrivente Associazione è venuta a conoscenza tramite la stampa locale ( pag. 26 del quotidiano
“L’Arena” del 26 Gennaio 2021) della costituzione di un Osservatorio provinciale sulle strutture
Residenziali Socio Assistenziali.
A tal proposito, a nome di tutti i famigliari che si sono rivolti a noi per tutelare i diritti dei
loro cari, Di.A.N.A. desidera esprimere un doveroso ringraziamento: al signor Prefetto,
dott. Donato Cafagna, per l’accoglimento delle istanze presentate da un gruppo
spontaneo di cittadini il 31 Ottobre 2020, di cui la costituzione di tale
Osservatorio è espressione; al Direttore dei Servizi Socio Sanitari ULSS9 Scaligera, dott.
Raffaele Grottola, che si era impegnato con i famigliari a portare una loro presenza al tavolo di
crisi.